FANDOM


Virgolette1.jpg Per timore della tigre, chiama i Bestiarii, ma i Bestiarii sono peggio della tigre. Virgolette2.jpg

~ Detto popolare
Gruppo bestiarii.jpg

Un gruppo di Bestiarii durante una caccia.

I Bestiarii sono dei “Cacciatori di mostri” la cui attività principale consiste nel dare la caccia e uccidere bestie e creature che rappresentano una minaccia per la sicurezza della popolazione. Nei tempi antichi erano molto diffusi nell'Erondàr, in quanto, in una terra ancora ricche di bestie feroci, come manticore, viverne e coccatrici, molto alta era la richiesta e la necessità del loro intervento, erano quindi beneamati dal popolo e considerati valorosi difensori di villaggi, città e interi regni, come testimoniano le ben note canzoni celebranti le loro gesta eroiche. Oggi, con il progredire della civilizzazione e l'espansione dei territori soggetti al diretto controllo dell'uomo, il numero di mostri nelle terre dell'Impero si è notevolmente ridotto, si è quindi ridimensionata anche la loro fama, ridotta a quella di avventurieri senza legge e privi di scrupoli, osteggiati dall'autorità e temuti dalla gente comune.

Sono organizzati in Ordini. Gli Ordini solitamente accolgono orfani, figli illegittimi di cui le madri si vogliono liberare, bastardi di nobiluomini, figli di prime nozze fatti sparire dal nuovo consorte. Ne prendono il più possibile, anche tramite il rapimento in culla e il commercio in certi casi, perché molti non sopravvivono ai rigori dell'apprendistato e pochi arrivano all'adolescenza, ma quelli che vi giungono sono diventati cacciatori temprati e spietati, capaci di affrontare qualunque animale, per quanto feroce e mostruoso sia. Gli Ordini si mantengono tramite le decime che versano i Bestiarii che ne fanno parte, Bestiarii che per i loro servigi si fanno pagare più che bene. Un Bestiario è legato al suo Ordine per tutta la vita.
Reykart bestiarii.jpg

Reykart, uno dei bestiarii più famosi.

Caratteristica tipica dei Bestiarii è la loro abitudine di vestirsi con materiali ottenuti dalle creature che hanno ucciso: pelli, corazze, scaglie, ossa e artigli sono utilizzati per confezionare armature, mantelli, collane, cappelli e armi. In questo modo, tuttavia, tendono ad assumere essi stessi un aspetto spaventoso, alimentando ancor più la loro cattiva fama. Di questo non se ne curano, perché per il Bestiario il proprio abbigliamento è una sorta di biglietto da visita che mette in mostra i successi personali e rivela in modo indiscutibile il proprio valore. 

Tendono a non separarsi mai dalle loro bestie, con le quali spesso costruiscono un legame di salda fiducia. Nelle lande silvestri possono rivendicare il loro diritto di possesso su una preda uccisa sulla base della “Carta della Foresta” che afferma esplicitamente che la preda, in quelle terre, appartiene a chi la abbatte[1][2].

Durante i suoi viaggi, Ian ha incontrato diversi Bestiarii[1]:

  • Reykart “un-occhio”: degli scuoiatori dei monti Albagei, è il protagonista del “Racconto del Cacciatore” e in possesso di una rara arma dotata di un artiglio di drago.
  • Ruaridh: uno dei Figli di Olhim e proveniente dall'Enclave della Montagna, anche noto come “Uccisore di orsi”, è stato ucciso da un drago.
  • Jirair: maestro falconiere di Vetwadàrt, ha avuto come compagna il falco Jezebel. In seguito alla sua morte ad opera di un drago, Jezebel accompagna Reykart.
  • Jeber: alchimista, è in grado di ottenere veleni dai materiali biologici degli animali.
  • Gualka e suo fratello: Ghoul, molto rari tra i Bestiarii.

Note Modifica

  1. 1,0 1,1 Dragonero 13, Nato dalle fiamme, Sergio Bonelli Editore.
  2. Dragonero 14, Lo sguardo della bestia, Sergio Bonelli Editore.

Corpi militari, Gilde e Ordini di Dragonero

Corpi militari

Cacciatori imperiali - Cavalieri Candaryani - Dragonieri imperiali - Esercito imperiale - Fanteria imperiale - Guardia cittadina - Guardia Rossa del Vallo - Guardiacaccia imperiali - Guardiani del Buio - Guardiani di sangue - Incursori imperiali - La Cura - Madri guardiane - Magistratura del mare - Magistratura forestale - Messaggeri imperiali - Pirokỳrii - Scout imperiali - Varliedarto

Gilde e Ordini

Benandanti - Bestiarii - Cenobiti Jikima - Cerusici - Chierici - Eleusi - Genii - Gilda dei Mercanti - Gilda delle Lame Nere - Impuri - Luresindi - Mappatori - Monaci Destiniani - Naturalisti imperiali - Negromanti - Ordine delle cacciatrici - Pirati - Reietti - Sindacato dei Nani minatori - Streghe - Stregoni - Tecnocrati

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale