FANDOM


Drago solo

Un possente Drago Maggiore.

I Draghi sono un insieme di creature piuttosto variegato, accomunate dall'aspetto simile a quello dei rettili, dalle grandi dimensioni e dalla notevole forza. Sono considerati incarnazioni della Natura Primigenia.

È possibile distinguere i Draghi in Draghi Maggiori, detti anche Draghi Senzienti, e Draghi Minori, non senzienti. I Draghi Maggiori sono un vero e proprio popolo, capaci di comunicare tra di loro e con le altre razze, invece i Draghi Minori, pur avendo una spiccata intelligenza, possono essere considerati alla stregua di bestie, inoltre non sono in grado di sputare fuoco[1].

I Draghi Maggiori sono creature estremamente potenti. Possono sputare fuoco, in più la loro cute è impenetrabile e i loro artigli tagliano qualunque materiale senza difficoltà. Da adulti, possono raggiungere grandi dimensioni. I Draghi più potenti sono anche in grado di richiamare la dimensione nascosta, bloccando il tempo e riuscendo così ad avere un grande vantaggio sui loro aggressori, potendo attaccarli indisturbati oppure fuggire[2]. Tutti i Draghi Maggiori dispongono di un'Anima Figlia, specifica per l'individuo, e di un'Anima Madre, da cui le Anime Figlie derivano e che permette ai singoli individui di comunicare tra di loro per via telepatica, a qualunque distanza[3]. Draghi Maggiori molto particolari sono i Potenti, dotati di poteri immensi e superiori a tutti gli altri Draghi, che manifestano verso di loro totale obbedienza[2].
Drago d'acqua Ian

I Draghi Minori obbediscono a Ian.

I Draghi Maggiori sono sempre stati feroci antagonisti degli Umani. Tuttavia, quando gli Abominii tentarono di invadere il mondo di superficie, Draghi Maggiori e Umani si allearono per sconfiggerli. Gli Abominii vennero cacciati nel Grande Vuoto e quest'ultimo sigillato con il Divieto, che richiese il sacrificio di molti Draghi. Dopo questi eventi, quasi tutti i Draghi Maggiori lasciarono l'Erondàr, alcuni facendo solenne voto di non ritornare mai più, altri giurando che prima o poi sarebbero ritornati per riprendersi la terra che spettava loro. I Draghi che rimasero non accettavano questo esilio volontario e intendevano riacquistare il dominio sull'Erondàr, vennero così chiamati Rinnegati. Allora, tra gli Umani venne creata la Casata dei Varliedarto, allo scopo di addestrare guerrieri in grado di uccidere tutti i draghi che si erano rifiutati di partire, o almeno convincerli a farlo. Gran parte dei draghi che non partirono vennero quindi uccisi dai Varliedarto, ma non tutti, poiché alcuni si nascosero in luoghi segreti e si imposero una sorta di letargo, addormentandosi, in attesa che un loro simile li risvegliasse[2]. I Draghi che hanno lasciato l'Eròndar sono volati oltre i confini meridionali dell'Impero e aldilà della Cintura delle Tempeste Perenni, in direzione di un mondo da loro soli raggiungibile, il “continente nascosto”[2]. Questi Draghi hanno giurato che rispetteranno il loro voto di non ritornare nell'Erondàr fino a quando un Potente non ordinerà loro di riconquistarlo. Tuttavia, l'unico Potente conosciuto attualmente vivo, Mahsēnā-Ādhēśa, non ha ancora alcuna intenzione di rompere il voto[2]. Ian Aranill, avendo assunto il sangue di un Drago Maggiore, è in contatto con l'Anima Madre e per questa ragione può comunicare con tutti i Draghi senzienti. I Draghi Minori, invece, lo riconoscono come loro signore[1][3].

Note

  1. 1,0 1,1 Dragonero 2, Il segreto degli alchimisti, Sergio Bonelli Editore.
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 2,4 Luca Enoch, Dragonero – Il risveglio del Potente, Mondadori, 2015.
  3. 3,0 3,1 Dragonero 14, Lo sguardo della bestia, Sergio Bonelli Editore.

Razze, Animali, Creature magiche e Piante di Dragonero

Razze

Algenti - Coboldi - Draghi - Draughen - Elfi - Ghoul - Ghoulin - Giganti - Mezzelfi - Nani - Orchi - Troll - Ubiqui - Umani

Animali

Ali artigliate - Astore messaggero - Basilisco vermiglio - Blatta purpurea - Camelon - Cresta rossa - Diavoli della notte - Fargh - Hirkush - Kamtedara - Leocanide - Lepre maculata - Lince di foresta - Lýkhav - Mastino da guerra - Melhelle - Parrocchetto testanera - Ragno verde della giungla - Rhii - Rhoyiik - Sauri addestrati - Smaerdjass - Tigre di mare - Vermi della sabbia - Verrocanide - Viverna

Animali rari

Coriaceo - Drago d'acqua - Grande Thruda - Kraken - Kraal - Trollghest - Virēsilvhe - Wyrm

Creature magiche

Abominii - Cadavere posseduto - Demone di tenebra - Demoni alati - Demoni dell'Inframondo - Dhevata - Draghi - Driade - Ekimmu - Elfi Spettri - Esploratori di tenebra - Famigli - Feticcio - Guardiani dei boschi - Jiann delle sabbie - Mannari - Non morti - Ondine - Principe degli Abominii - Ritornanti - Ruda Mama - Servitori

Piante

Aconito stellato - Albero che sazia - Cocozza Colossa - Damiana - Elawyn - Eshintya - Fedia - Flanya - Foglia Rapida - Fungo luminoso - Onyr - Sakae-Ki - Salvatore dei naufraghi - Saphis - Strangolatrice

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.