FANDOM


Dragonero 26 - L'orda dei non morti
{{{}}}
Pubblicato
9 Luglio 2015
Soggetto e Sceneggiatura
Disegni
Copertina
Parte
1 di 1
Preceduto da
Seguito da

Dragonero 26 - L'orda dei non morti è il ventiseiesimo albo della serie a fumetti di Dragonero prodotta dalla Sergio Bonelli Editore. È stato pubblicato per la prima volta il 9 Luglio del 2015.

Il soggetto e la sceneggiatura sono stati scritti dall'autore Stefano Vietti, i disegni sono di Alfio Buscaglia mentre la copertina è disegnata da Giuseppe Matteoni.

La storia contenuta in questo albo è autoconclusiva. Nonostante la trama principale sia basata su un misterioso villaggio e la maledizione che lo affligge, la storia si concentra sul rapporto di Ian con la sua spada, Saevasĕctha. È ormai passato molto tempo da quando la sua lama si è imbrunita e lo Scout è sempre più consapevole della cattiva influenza che l'anima oscura della sua arma ha su di lui. Al termine della storia, Ian è più consapevole di sé, così come lo sono i lettori della sua natura, difficile, sofferta, ma non per questo meno eroica. Rimane comunque un sottile senso di inquietudine per quello che potrà accadere in futuro: se Ian riuscirà a mantenere il controllo, o se invece soccomberà, perdendo la sua integrità.

Trama Modifica

Ian e Gmor sono in viaggio per aggiornare le mappe in possesso degli Scout imperiali, in esplorazione lungo il confine sud-est del Regno di Aergyll. Lungo il loro percorso, giungono in un villaggio misterioso, perso all'interno di una selva e all'apparenza del tutto abbandonato, ma così non è. Ben presto vengono attaccati da un gruppo di Non morti, i quali si mostrano molto più difficili da affrontare di quanto lascino supporre creature simili. Costretti ben presto alla fuga, vengono tratti in salvo dall'intervento di Danae e Jorbey. I due ragazzi, la prima un chierico, il secondo un locandiere, rivelano loro di essere giunti al villaggio in cerca di un tesoro, pur sapendo che la minaccia di una maledizione gravasse sul luogo. Nonostante i loro sforzi, non sono riusciti a raggiungere le profondità della miniera del villaggio, in cui Danae sente trovarsi il loro obiettivo, inoltre in essa è rimasta intrappolata una loro compagna, Lena. Compreso l'accaduto, Ian e Gmor decidono di salvare la loro amica e i ragazzi. Tuttavia, una volta entrati nella miniera, lo scout intuisce che c'è qualcosa che non quadra, i non morti non li attaccano e anzi consentono loro di raggiungere Lena. A un certo punto, Ian comprende le intenzioni dei non morti: uno scambio! Lui per la ragazza. Lo scout accetta di seguire le oscure creature, mentre Gmor e gli altri lo aspettano fuori dalla miniera.

Rimasto da solo, Ian segue i non morti, che lo conducono in un luogo segreto, prima bloccato ma aperto solo per lui: il nascondiglio del tesoro. Qui le creature consentono al Romevarlo di avere una visione del loro passato. Essi sono ciò che resta di un'antica spedizione militare, al comando del barone del villaggio, Ron Tenaris, che li aveva portati a raggiungere suo fratello, membro della Gilda dei Cartografi imperiali, nel deserto del Vhacondàr. Qui si erano resi colpevoli di un eccidio in un monastero millenario, nascosto tra le rocce, ed avevano scoperto il segreto che custodiva, un tesoro leggendario: il Fiore del deserto. Questo è un tesoro di una bellezza unica e dalla natura misteriosa, in quanto costringe chiunque lo osservi a bramarlo e volerlo per sé. Purtroppo il barone e suo fratello caddero vittima di questa magia, così da morirne. Il resto della spedizione, senza una guida, riuscì a tornare al villaggio e nascose il tesoro nella miniera, ma non sfuggirono alla maledizione. Tutti a poco a poco morirono e diventarono spettri non morti, non potendo abbandonare questo mondo e rinunciare al fiore. Solo Ian poteva salvarli, perché, nonostante lui stesso potesse sentire il desiderio di possedere il tesoro, era allo stesso tempo insidiato dalla ferocia dell'anima oscura della sua spada, Saevasĕctha, che lo spingeva a uccidere e distruggere senza scrupoli. Quando detto porta Ian a riflettere, così da capire quando il suo spirito si stia, con il passare del tempo, assoggettando ai desideri della sua spada. Pieno di inquietudine, decide infine di distruggere il fiore, liberando i non morti e ponendo fine alla loro terribile maledizione, ma con una maggiore consapevolezza della propria[1].

Personaggi Modifica

  • Ian Aranill
  • Gmor Burpen
  • Danae, chierico itinerante.
  • Jorbey, locandiere e arciere.
  • Lena, aspirante tecnocrate.

Luoghi Modifica

  • Venti leghe a Sud - Est del confine con il Regno di Aergyll
    • Villaggio maledetto, non segnato sulle carte
    • Miniera abbandonata
  • Vhacondàr (visione)
    • Luogo misterioso e segreto, simile a un monastero

Note Modifica

  1. Dragonero 26, L'orda dei non morti, Sergio Bonelli Editore.

Albi Serie regolare di Dragonero

2013

1. Il sangue del drago - 2. Il segreto degli alchimisti - 3. Gli impuri - 4. La fortezza oscura - 5. Il raduno degli scout - 6. Zanne e acciaio - 7. Nel regno di Zehfir

2014 8. Il fascino del male - 9 Il tocco che uccide - 10. Le fosse dei fargh - 11. La regina degli algenti - 12. Minaccia dal profondo - 13. Nato dalle fiamme - 14. Lo sguardo della bestia - 15. Intrighi a corte - 16. Discesa nell'inframondo - 17. Il trafficante di schiave - 18. Nelle terre dei ghoul - 19. Nessuna pietà umana
2015 20. Faccia d'osso - 21. Gli spettri del lago - 22. L'uomo delle foreste - 23. Sangue chiama sangue - 24. Attraverso l'Erondàr - 25. La porta sul buio - 26. L'orda dei non morti - 27. Gli artigli del cervo - 28. Cacciatori di kraken - 29. Il nido del draughen - 30. Il contagio - 31. L'agonia di Yastrad
2016 32. La tratta delle schiave - 33. L'ultima difesa - 34. Il ritorno di Zehfir - 35. I guardiani di Malagart - 36. Le lame nere - 37. La reliquia perduta - 38. Il castello della follia - 39. Tagliatrice crudele - 40. Racconti di viaggio - 41. Sentieri smarriti - 42. Il patto della strega - 43. L'orrore di Teoan
2017 44. Il dio cannibale - 45. Il signore degli impuri - 46. Nel cuore dell'impero - 47. Bambini perduti - 48. Le ali dell'Erondàr - 49. I sotterranei di Roccabruna - 50. La vendetta
Racconti Serie regolare di Dragonero
11R. Il racconto della monaca - 14R. Il racconto del cacciatore - 16R. Il racconto della lupa - 23R. Il racconto della cacciatrice - 24R1. Il racconto di Briana - 24R2. Il racconto di Yannah - 29R. Il racconto di Sera - 47R. Due giorni a Baijadan - 49R. Il racconto dei cadetti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale