FANDOM


Dragonero Magazine 2015 è il primo Magazine dedicato al personaggio di Dragonero prodotto dalla Sergio Bonelli Editore. È stato pubblicato il 25 Novembre del 2015[1].

Fa parte della serie di Magazine bonelliani, in precedenza denominati Almanacchi. Ogni albo della Collana Almanacchi è dedicata a un diverso genere narrativo, a sua volta collegato a uno o più personaggi della casa editrice. Dragonero Magazine rappresenta la prima volta che un albo della Collana viene dedicato al genere fantasy, collegato quindi al personaggio di Dragonero, eroe della corrispondente serie fantasy Bonelli.

Dragonero Magazine 2015 contiene una storia a fumetti scritta da Stefano Vietti e suddivisa in 4 parti, le quali sono inframezzate da articoli di approfondimento sul genere fantasy e news su cinema, serie tv, letteratura e videogiochi. Di seguito sarà scritta la lista dei contenuti dell'albo.

Oltre i confini dell'Erondàr Modifica

Oltre i confini dell'Erondàr 1 Modifica

Disegni di Manolo Morrone e Gianluca Gugliotta, colori di Ketty Formaggio e Paolo Francescutto

Nella grande Isola degli Orchi, il clan orchesco Doar Khan stringe un accordo con una figura misteriosa allo scopo di ottenere qualcosa di prezioso. Tuttavia a causa della spesa elevata pretende delle garanzie: un loro rappresentante raggiungerà il luogo stabilito e presiederà allo scambio.

Un mese dopo, Ian si trova nel Margondàr centrale, in una cittadella presso il passo Resya. Qui si incontra con un informatore, ma subito viene attaccato da dei loschi figuri, da cui lo scout riesce comunque a fuggire con una rocambolesca fuga raggiungendo infine il fiume centrale del Suprendàr.

Oltre i confini dell'Erondàr 2 Modifica

Disegni diEmanuele Gizzi, colori di Piky Hamilton

Ian si inoltra nei boschi del Suprendàr. Nel frattempo i suoi inseguitori, in difficoltà, invocano un essere misterioso dotato di poteri magici che crea dal nulla bestie fameliche simili a cani, immediatamente aizzate contro lo scout. Nel frattempo Ian prende contatto con un'emissaria di una delle tribù della foresta. Tali tribù controllano la via del Laurisilva, unico passaggio tra le montagne del Margondàr e il Paese Vuoto, pertanto chiunque la utilizzi in caso di commerci illegali, deve pagare il pedaggio alle comunità che la abitano. Ian paga quanto dovuto e prosegue il suo viaggio, interrotto solo dall'attacco dei cani demoniaci che comunque riesce a sconfiggere facilmente.

Oltre i confini dell'Erondàr 3 Modifica

Disegni di Fabrizio Galliccia, colori di Francesca Vivaldi

Ian giunge al villaggio di Nassa, sulle rive del Fiume centrale. Qui entra in contatto con Ughbar, un traghettatore delle Vie delle Acque oscure, cioè l'insieme dei passaggi segreti verso il Paese vuoto che sfruttano percorsi del fiume nascosti all'interno dei massicci rocciosi che ne solcano le rive. Intanto i suoi inseguitori interrompono i suoi propositi poichè lo scout è ormai troppo lontano, ma prima un ultimo tentativo: lo stregone evoca nelle acque un demone acquatico che cercherà di raggiungere i due viaggiatori, inutilmente dato che anch'esso viene sconfitto dallo scout, non senza qualche difficoltà. Infine Ian giunge a destinazione ai confini del deserto, può così proseguire il suo viaggio verso la misteriosa destinazione.

Oltre i confini dell'Erondàr 4 Modifica

Disegni di Manolo Morrone e Fabio Babich, colori di Simone Garizio e Ketty Formaggio

Ian viaggia per giorni nel Vhâcondàr, solo quando è allo stremo delle forze riesce a raggiungere i Corridoi di roccia del Paese vuoto, passaggi nascosti all'interno di formazioni rocciose che conducono a una delle basi segrete degli Alchimisti. Una volta raggiunta tale base, viene accolto dal loro Capo e la contrattazione può iniziare. Ian, in rappresentanza degli Orchi, offre venti Pezzi neri come acconto per l'acquisto di un'arma che si rivela essere nientemeno che un'norme quantità di Fango pirico, in cambio gli Alchimisti avranno guerre grazie ai quali alimentare le loro ricerche. In realtà è tutto un inganno, Ian e gli Orchi sono in combutta con l'Impero allo scopo di trovare tale base e lo stesso Fango pirico, infatti lo scout è stato seguito da un nuvolante al cui interno si trovano Alben, che insieme ad altri maghi ha protetto Ian dall'interferenza dei sensitivi, e Khail, che insieme ai suoi incursori prende rapidamente possesso della base segreta e confisca i barili della pericolosissima arma. La fabbrica degli Alchimisti viene confiscata e diventa proprietà dell'Impero, in cambio agli Orchi verrà concessa una certa quantità di barili di Fango pirico, in vista di possibili guerre future.

Qualche giorno dopo, a Viturmanse, Alben spiega gli altri dettagli del piano. Nonostante sia state proprie le alte sfere dell'Impero ad organizzare il tutto, la missione di Ian doveva sembrare "vera" alla gilda dei mercanti, a cui viene fatta trapelare, i quali, per fare bella figura con l'Imperatore, ovviamente la riferiscono all'Impero stesso, in questa maniera l'informazione sarebbe arrivata a chi doveva arrivare, individui che quindi hanno organizzato l'inseguimento dello scout da parte di una fazione sconosciuta, inseguimento che era a sua volta necessario per mettere Ian al riparo dai sospetti che avrebbero avuto tutti i contatti che avrebbe incontrato. Resta da chiarire come mai l'Impero si fosse dimostrato disposto a condividere il Fango pirico con gli Orchi. A questa dubbio Alben risponde a Ian che una grande minaccia è in arrivo, per tutti, e che quindi c'è bisogno di tutto l'aiuto possibile.

Personaggi Modifica

Luoghi Modifica

  • Isola degli Orchi
  • Margondàr centrale, cittadella fortificata presso il passo Resya
  • Suprendàr
    • Grande Fiume o Fiume centrale
    • Foresta profonda
    • Villaggio di Nassa, sulle rive del Fiume centrale
    • Vie delle Acque oscure
  • Vhâcondàr
    • Corridoi di roccia
    • Base segrete degli Alchimisti
  • Viturmanse

Contenuti Modifica

Di seguito è scritta una lista degli argomenti principali affrontati negli articoli di approfondimento di Dragonero Magazine 2015.

  • L'Erondàr per principianti: articolo di presentazione del mondo di Dragonero.
  • #iosonoPeterPan: le origini del mito del fanciullo che non voleva crescere.
  • I ragazzi di Licia: rapido excursus sulle opere letterarie di Licia Troisi.
  • Qui ci vuole un drago!: la figura del drago nell'immaginario moderno.
  • Nozze a sorpresa: presentazione e pubblicazione di una vecchia storia a fumetti dal titolo: L'occhio senza palpebre, già pubblicata nel dicembre 1992 sul numero 116 della rivista L'Eternauta.

Curiosità Modifica

  • In questo albo, Ian indossa un outfit diverso dal solito, dotato di stivali e armatura leggera. Il particolare abito è stato disegnato da Walter Trono.

Note Modifica

  1. Dragonero Magazine 2015, Sergio Bonelli Editore.

Albi Fuori serie di Dragonero

Romanzo a fumetti Dragonero Romanzo a fumetti
Speciale Dragonero 1. La prima missione - 2. Avventura a Darkwood - 3. Il globo delle anime - 4. La principessa delle sabbie
Dragonero Magazine Dragonero Magazine 2015 - Dragonero Magazine 2016
Albi promozionali Numero 0 - CdT 2016

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.