FANDOM


Genii Globo delle anime.jpg

I Genii sono maghi specializzati nell'utilizzo degli oggetti magici e nella produzione di energia attraverso di stessi. Non sono legati all'Ordine dei Luresindi e sono maghi tipici dei Regni del Sud.

Generalmente, i Genii hanno abilità magiche inferiori a quelle dei Luresindi ma una maggiore padronanza degli oggetti incantati. I Genii sono in grado di utilizzare gli oggetti magici per compiere qualunque tipo di magia, difatti mentre i Luresindi non compiono mai magie contrarie alle regole della Natura e i Negromanti sono dipendenti da forze oscure e sacrileghe, i Genii non hanno particolari remore a fare uso delle magie che gli servono, sia magie naturali sia magia oscure, senza per questo diventare Negromanti[1].

Note Modifica

  1. Dragonero 38, Il castello della follia, Sergio Bonelli Editore.

Corpi militari, Gilde e Ordini di Dragonero

Corpi militari

Cacciatori imperiali - Cavalieri Candaryani - Dragonieri imperiali - Esercito imperiale - Fanteria imperiale - Guardia cittadina - Guardia Rossa del Vallo - Guardiacaccia imperiali - Guardiani del Buio - Guardiani di sangue - Incursori imperiali - La Cura - Madri guardiane - Magistratura del mare - Magistratura forestale - Messaggeri imperiali - Pirokỳrii - Scout imperiali - Varliedarto

Gilde e Ordini

Benandanti - Bestiarii - Cenobiti Jikima - Cerusici - Chierici - Eleusi - Genii - Gilda dei Mercanti - Gilda delle Lame Nere - Impuri - Luresindi - Mappatori - Monaci Destiniani - Naturalisti imperiali - Negromanti - Ordine delle cacciatrici - Pirati - Reietti - Sindacato dei Nani minatori - Streghe - Stregoni - Tecnocrati

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale