FANDOM


Viene chiamato Guerre dei Fuochi un conflitto bellico avvenuto tra gli Umani e gli Orchi, in cui venne usata una potente arma chiamata Fango pirico.

Margravio Moravik

Il Margravio Moravik.

Le Guerre dei fuochi avvennero nell’807 secondo il Calendario erondariano, nel Margondàr, esattamente nel regno del Margravio Goran Moravik, che utilizzò il Fango pirico, inventato dai suoi alchimisti, per uccidere gli Orchi presenti nelle sue terre. In questo conflitto gli Orchi vennero fondamentalmente massacrati, senza possibilità di resistere in maniera concreta a un’arma potente come il Fango pirico. Tra gli Orchi, non vennero risparmiati nemmeno donne e bambini e molti clan furono decimati, a causa di ciò gli Orchi ricordano questa guerra come uno sterminio atroce e causa di odio per gli Umani. In seguito all’intervento di una spedizione imperiale, formata da Ian Aranill, Khail Davenant e la tecnocrate Xara, il laboratorio in cui il Fango pirico veniva prodotto venne distrutto e ciò pose fine alla guerra. Purtroppo, nella missione Xara perse la vita.

Morte Orchi

Il Fango pirico fece strage degli Orchi.

Nell’813 secondo il Calendario erondariano, nell’Isola degli Orchi, si verificò una momentanea recrudescenza del conflitto. Guidati dalla Signora Nera, alcuni clan degli Orchi avevano mosso guerra contro le colonie imperiali presenti sull’isola e nelle battaglie utilizzavano armi tecnocrati e il Fango pirico. Ciò poteva accadere poiché la Signora Nera era in realtà Xara, ancora viva, che, plagiata e manipolata da Atrea, un’Elfa nera, aveva fornito agli Orchi le tecnologie e le conoscenze necessarie per sconfiggere gli Umani e avere vendetta contro gli eventi delle Guerre dei Fuochi. Xara intendeva a un certo punto dotare delle sue tecnologie e del Fango pirico anche gli Umani, così da far precipitare l’Erondàr in una guerra senza fine. I suoi piani fallirono quando venne uccisa da Myrva, mentre Ian uccise Atrea. Avvenuto ciò, i clan degli Orchi che le obbedivano si ritirarono e il conflitto ebbe davvero fine[1][2][3][4].

Note Modifica

  1. Dragonero 1, Il sangue di drago, Sergio Bonelli Editore.
  2. Dragonero 2, Il segreto degli alchimisti, Sergio Bonelli Editore.
  3. Dragonero 3, Gli impuri, Sergio Bonelli Editore.
  4. Dragonero 4, La fortezza oscura, Sergio Bonelli Editore.

Politica e Cultura

Politica e Cultura

Cacciatori di kraken - Canto degli Scout - Cavalcatori del Vento - Cintura delle Tempeste Perenni - Cocozza Colossa - Costellazione del Nibbio - Enclave dei Grandi Laghi - Enclave della Montagna - Erondàr - Federazione delle Città libere - Festa delle Contrade - Gioco del pallone col bracciale - Grande Divieto - Grande Vuoto - Guerre dei Fuochi - Khame Morhea - Lame Erranti - Massacro della Quinta Luna - Medicina erondariana - Popolo delle Rupi - Regni Meridionali - Rito dei tamburi di ossa - Rito del Possesso - Rito della Prima Luce - Rito dello Sposalizio Celeste - Sposi Celesti - Zaghari

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale