FANDOM


Magistratura del mare

Il comandante della Magistratura del Mare, con la tipica divisa e le spille con il simbolo del Corpo e dell'impero .

La Magistratura del mare è un’istituzione facente parte dell’assetto militare dell’Impero erondariano, i cui compiti consistono nella gestione amministrativa di ogni attività marittima e nello svolgimento delle funzioni di garanzia della sicurezza della navigazione e della salvaguardia della vita umana in mare. Ad essa è affidato il pieno comando della Guardia costiera, attraverso cui esercita il suo ruolo[1].

È il principale corpo dell'Esercito imperiale impegnato nella lotta contro i pirati e i corsari.

Note Modifica

  1. Dragonero 20, Faccia d'osso, Sergio Bonelli Editore.

Corpi militari, Gilde e Ordini di Dragonero

Corpi militari

Cacciatori imperiali - Cavalieri Candaryani - Dragonieri imperiali - Esercito imperiale - Fanteria imperiale - Guardia cittadina - Guardia Rossa del Vallo - Guardiacaccia imperiali - Guardiani del Buio - Guardiani di sangue - Incursori imperiali - La Cura - Madri guardiane - Magistratura del mare - Magistratura forestale - Messaggeri imperiali - Pirokỳrii - Scout imperiali - Varliedarto

Gilde e Ordini

Benandanti - Bestiarii - Cenobiti Jikima - Cerusici - Chierici - Eleusi - Genii - Gilda dei Mercanti - Gilda delle Lame Nere - Impuri - Luresindi - Mappatori - Monaci Destiniani - Naturalisti imperiali - Negromanti - Ordine delle cacciatrici - Pirati - Reietti - Sindacato dei Nani minatori - Streghe - Stregoni - Tecnocrati

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale