FANDOM


Myrva 34.jpg
Myrva Aranille
è una Tecnocrate, Umana, sorella minore di Ian Aranill, figlia di Elara Nomenille e Aran Herionill.

Sin da piccola ha dimostrato una notevole inventiva e grande intelligenza. In occasione di una visita di una congregazione imperiale al feudo paterno, venne notata da una Tecnocrate, che la portò con sé all'Accademia presso Tectuendàrt. Svolge missioni per conto dei Tecnocrati e spesso accompagna il fratello Ian nelle sue, questo in quanto non fa parte della fazione di scienziati operanti all'interno delle frastornati officine imperiali, ma della frangia combattente, cioè di quei pochi che, addestrati come agenti speciali dall'Impero, vengono inviati in missione dove necessario.

La sua arma è una pistola dotata di una lama in prossimità della punta, così da poter essere utilizzata anche negli scontri ravvicinati[1].

Myrva è lesbica. Difatti, da giovane spesso rivaleggiava con Ian nel conquistare il cuore di alcune ragazze[2]. La sua attuale amante è la sua apprendista Eija[3].

Abilità

Come Tecnocrate, Myrva è un'esperta alchimista e profonda conoscitrice del funzionamento delle macchine e dei manufatti meccanici, inoltre è in grado di analizzare meccanismi complessi[1].

Carattere

Myrva.jpg
Myrva è una donna dal carattere deciso e sicuro di sé, coraggiosa e dallo spirito pronto quanto e anche più del fratello. Ciò le consente di essere un ottimo agente tecnocrate, capace di dedicarsi sia a studi e ricerche, quanto a missioni per conto dell'Impero. Data la sua preparazione di tecnocrate, ha una mentalità scientifica e razionale, sostenitrice dell'idea che la natura sia al servizio dell'uomo, pertanto è sempre pronta a difendere o a evidenziare i benefici dell'arte dei tecnocrati, definendola a priori come né buona né cattiva, piuttosto è come essa viene usata a renderla l'una o l'altra. Ciononostante non è chiusa alla possibilità di una collaborazione con i Luresindi, specialmente in campi nei quali essi sono esperti, ed è dotata di una mentalità tollerante e aperta nei confronti delle altre razze e culture, probabilmente in quanto beneficiaria come Ian del clima di tolleranza e apertura mentale che vi era nella sua famiglia[1].

Si trova a suo agio a corte e in situazioni “ufficiali”, e si mostra perfettamente in grado di interagire con potenti personalità e alte cariche[4].

Rapporti con Ian

Schizzo myrva matteoni.jpg

Un disegno di Myrva dal taccuino di Giuseppe Matteoni.

Myrva ha con il fratello Ian un rapporto complesso. Sono uniti da un profondo e sincero affetto fraterno, come dimostra il piacere che entrambi hanno di rivedersi dopo lunghi periodi di lontananza a causa delle loro differenti attività. Nel contempo vi sono degli attriti tra di loro, a causa del differente modo di pensare e di approcciarsi alle cose e della lieve diffidenza che Ian prova nei confronti dell'arte dei tecnocrati, pur riconoscendone l'utilità pratica. Inoltre il fratello è molto protettivo nei suoi confronti, atteggiamento che Myrva non sopporta[1]. Quel che è certo è che Ian, qualora se ne presentasse il bisogno, farebbe di tutto per salvarla, come d'altronde ha dimostrato in più di un'occasione[5].

Curiosità

  • Il volto di Myrva è ispirato alla fisionomia di quello della moglie di Giuseppe Matteoni, autore della caratterizzazione grafica dei personaggi di Dragonero[6].

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 Dragonero 4, La fortezza oscura, Sergio Bonelli Editore.
  2. Luca Enoch, Dragonero – Il risveglio del Potente, Mondadori, 2015.
  3. Dragonero 34, Il ritorno di Zehfir, Sergio Bonelli Editore.
  4. Dragonero 15, Intrighi a corte, Sergio Bonelli Editore.
  5. Dragonero 18, Nelle terre dei ghoul, Sergio Bonelli Editore.
  6. Fumettology: Dragonero

I Personaggi di Dragonero

Eroi

Ian Aranill - Gmor Burpen - Sera di Frondascura - Myrva Aranille - Alben

Alleati

Aithor Erondàr - Arpione - Arysa - Ayabar - Borge il Rosso - Briana - Darya Faerille - Elara Nomenille - Eliah - Eryana - Ewyan - Freya Maran - Gëzimtar - Herion Eukenill - Hur - Ige Ghenna - Jinza e Kyoden - Keyra - Khail Davenant - Klavert - Leheren - Loenia - Madama Leokinathia - Mahsēnā-Ādhēśa - Mimr - Morvana - Na' Weh - Nahim Erondàr - Radah' El Kremater - Raul Jarras - Rehka - Reykart - Roney - Sheda - Taisha - Vrill Ausofer - Vrlam Erondàr - Yannah - Yeraban Sarra - Yonhus - Zagor - Zhabèle

Nemici

Arianisha - Atrea - Caen - Dawin - Ecuba - Faccia d'osso - Jerom - Leario - Leto Jayss - Mose Devin - Nhugre - Oda - Oram Thais - Roogha - Saul Jeranas - Savyna - Xara - Zehfir

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale