FANDOM


Nhugre ("Buio" in Lingua antica) è stato un assassino negromante, forse un Impuro, che ha seminato morte e distruzione nel Margondàr prima di essere fermato da una spedizione militare voluta e finanziata dal capo della Gilda dei Mercanti Horacio Ghenna. Dotato di immensi poteri oscuri e portentoso spadaccino, è stato ucciso da Ian Aranill nelle Rovine di Hesala, nel Vhâcondàr.

Nhugre

Il Buio semina morte intorno a sè.

Alla guida di un piccolo ma feroce esercito di sbandati, formato da Giganti, Ghoul e Orchi rinnegati, Nhugre dapprima agì nella costa Ovest del Margondàr, dove era comparso. Dopo aver distrutto ben cinque villaggi fortificati, arrivando a uccidere pure le donne i bambini, Nhugre si spostò nel Nord del Vhâcondàr con l'obiettivo di saccheggiare le ricche oasi del deserto. A questo punto, le vie carovaniere su cui si basano i rapporti commerciali tra l'Impero e le Satrapie nomadi furono messe a rischio. Le Satrapie richiesero l'intervento dell'Impero, dato che Nhugre era comparso inizialmente nel suo territorio. La risposta arrivò dalla Gilda dei Mercanti, il cui capo Horacio Ghenna volle finanziare personalmente una spedizione militare avente come obiettivo l'uccisione del negromante e e la distruzione del suo esercito. Due squadroni di Cavalleria Candaryana furono affidati alla guida del comandante Freya Maran, mentre su volere del generale Raul Jarras alla spedizione partecipò anche Ian Aranill con l'Orco Gmor. Per evitare di essere sopraffatto, Nhugre decise di fiaccare le forze dell'Impero tramite una tattica di guerriglia. Di fronte a tale tattica, Freya Maran si rivelò ben presto inadeguata per affrontare un nemico così furbo, ragion per cui i cavalieri candaryani le tolsero il comando della spedizione e lo diedero a Ian. La battaglia finale si svolse nelle Rovine di Hesala, dove Nhugre trovò la morte grazie alle abilità di Ian Aranill, mentre il suo esercito fu distrutto dagli Elfi del Deserto, intervenuti in soccorso dei soldati imperiali[1].

Note Modifica

  1. Dragonero 33, L'ultima difesa, Sergio Bonelli Editore.

I Personaggi di Dragonero

Eroi

Ian Aranill - Gmor Burpen - Sera di Frondascura - Myrva Aranille - Alben

Alleati

Aithor Erondàr - Arpione - Arysa - Ayabar - Borge il Rosso - Briana - Darya Faerille - Elara Nomenille - Eliah - Eryana - Ewyan - Freya Maran - Gëzimtar - Herion Eukenill - Hur - Ige Ghenna - Jinza e Kyoden - Keyra - Khail Davenant - Klavert - Leheren - Loenia - Madama Leokinathia - Mahsēnā-Ādhēśa - Mimr - Morvana - Na' Weh - Nahim Erondàr - Radah' El Kremater - Raul Jarras - Rehka - Reykart - Roney - Sheda - Vrill Ausofer - Vrlam Erondàr - Yannah - Yeraban Sarra - Yonhus - Zagor - Zhabèle

Nemici

Arianisha - Atrea - Caen - Dawin - Ecuba - Faccia d'osso - Jerom - Leario - Leto Jayss - Mose Devin - Nhugre - Oda - Oram Thais - Roogha - Saul Jeranas - Savyna - Xara - Zehfir

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.