FANDOM


Oram Thais.jpg

Oram Thais è stato un tecnocrate rinnegato, Umano.

Si è reso responsabile di un diabolico piano avente come scopo la distuzione del legame mistico che unisce i i popoli dell'Erondàr all'energia della Natura, fonte della Magia. Se fosse riuscito nei suoi intenti, ogni individuo avrebbe perso il contatto con gli spiriti naturali, e a risentirne sarebbero stati soprattutto i Luresindi e chiunque mostrasse facoltà magiche. L'obiettivo di Thais aveva degli importanti risvolti ideologici, economici e politici, rientrando infatti nel più grande quadro dei contrasti tra la Gilda dei tecnocrati e i Maghi, e quindi tra l'idea di una società dominata dalla tecnica e dalla ragione pura, in cui la Natura deve essere asservita alle necessità dell'uomo, e un'altra, per cui alla tenacia e al progresso devono essere posti dei limiti, dettati dalle esigenze della Natura stessa, che non è silenziosa e muta, ma dominata da forze segrete e soverchianti sul destino dei popoli. Oram desiderava realizzare un mondo in cui la Magia non potesse influenzare in alcun modo il destino degli uomini, in cui fosse realizzata un'idea di uguaglianza tra le razze, annullando il rapporto specifico che ognuno di loro ha con l'essenza della magia.

Nonostante le premesse, alla base del piano vi erano anche degli importanti riflessi economico-politici. Se la possibilità di utilizzare la magia fosse stata annullata, i Luresindi avrebbero perso ogni forma di potere e influenza nella sistema di governo dell'Erondàr, peraltro già precaria. I Tecnocrati avrebbero aumentato a dismisura la loro importanza e avrebbero assunto il dominio completo, essendo, in una società medievaleggiante come quella di Dragonero, gli unici depositari delle soluzioni ai problemi della realtà imperiale. Quindi, al di là delle premesse teoricamente condivisibili, forti interessi muovevano la mano di Oram Thais.

Il suo piano è fallito grazie all'intervento di Ian e Zagor che, insieme, riescono a trovare la macchina tramite il quale sarebbe stato annullato il legame mistico e a distruggerla. Oram Thais viene ucciso da Ian e il suo corpo viene risucchiato in un portale verso il nulla assoluto[1].

Note Modifica

  1. Dragonero Speciale 2, Avventura a Darkwood, Sergio Bonelli Editore.

I Personaggi di Dragonero

Eroi

Ian Aranill - Gmor Burpen - Sera di Frondascura - Myrva Aranille - Alben

Alleati

Aithor Erondàr - Arpione - Arysa - Ayabar - Borge il Rosso - Briana - Darya Faerille - Elara Nomenille - Eliah - Eryana - Ewyan - Freya Maran - Gëzimtar - Herion Eukenill - Hur - Ige Ghenna - Jinza e Kyoden - Keyra - Khail Davenant - Klavert - Leheren - Loenia - Madama Leokinathia - Mahsēnā-Ādhēśa - Mimr - Morvana - Na' Weh - Nahim Erondàr - Radah' El Kremater - Raul Jarras - Rehka - Reykart - Roney - Sheda - Taisha - Vrill Ausofer - Vrlam Erondàr - Yannah - Yeraban Sarra - Yonhus - Zagor - Zhabèle

Nemici

Arianisha - Atrea - Caen - Dawin - Ecuba - Faccia d'osso - Jerom - Leario - Leto Jayss - Mose Devin - Nhugre - Oda - Oram Thais - Roogha - Saul Jeranas - Savyna - Xara - Zehfir

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale