FANDOM


La Piana delle Ossa

La Piana delle Ossa è un deserto che si estende sugli altipiani rocciosi del Novelurendàr, poco più a nord di Candarya, chiamato anche "Kochat të mhëda" nella lingua locale. È un luogo inospitale, arido e pietroso, senza vegetazione e con poca fauna ma in grado di esercitare un fascino particolare su ogni viaggiatore che si trova a passare da quelle parti. Difatti, quasi ovunque, per decine di leghe in ogni direzione, spuntano dalla terra argillosa le ossa di animali colossali. Le ossa, pietrificate dal sole e ripulite dal vento, svettano candide come il gesso sul terreno rosso fuoco, creando un contrasto formidabile e difficile da dimenticare. I naturalisti erondariani ritengono che queste ossa siano i resti di pesci giganteschi, risalenti ai tempi antichi in cui, al posto del deserto, si trovava un immenso oceano[1].

Note Modifica

  1. Diario di viaggio: La piana delle ossa.

I Luoghi di Dragonero

Regni e Domini

Enclave dei Grandi Laghi - Enclave della Montagna - Erondàr - Federazione delle Città libere - Principato di Samyria - Regno di Aergyll - Regno di Lehorian - Regno di Raghnar

Città

Città dei Morti - Frondascura - Grande Vallo - Roccabruna - Skarkhel - Solian - Vàhlendàrt - Vetwadàrt

Località

Cintura delle Tempeste Perenni - Foresta Vecchia - Il Burlone - Lame Erranti - Piana delle Ossa - Popolo delle Rupi - Rathûn-Kun - Tana del gigante - Tectuendàrt - Varliendàr - Vhâcondàr - Valle delle teste

Isole e mari

Arcipelago di Milliailhe - Awrasùhre - Isola degli Orchi - Isola Orfana - Isole volanti

Luoghi speciali

Casa di Ian Aranill - Cimitero Elfico - Il Cinghiale Basito - Vetusmea - Viturmanse

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.