FANDOM


Nedvian

Nedvian, capitale del regno di Lehorian.

Il Regno di Lehorian è un regno indipendente dall'Impero, situato sulle coste dei territori all'estremo Ovest dell'Erondàr. La sua capitale è Nedvian. La famiglia reggente è imparentata con la famiglia imperiale, al punto che il principe del Regno di Lehorian, Leheren, figlio del re, sarebbe in grado di avanzare pretese al trono se Nahim Erondàr, il principe ereditario del trono imperiale, dovesse per qualche ragione morire.

Il Regno di Lehorian presenta un'importanza notevole poiché la sua capitale, Nedvian, si trova nell'unico sbocco al mare della costa occidentale dell'Erondàr, tra le catene montuose del Suprelùrendar a Nord e del Margòndar a Sud. Tuttavia, l'Impero non può dare inizio a una guerra per la conquista di questa posizione strategica a causa dei vincoli di parentela che legano la famiglia imperiale con la famiglia reggente di Lehorian[1].

La cospirazione di Lehorian Modifica

Regno Lehorian

Nedvian, la capitale, si trova sull'unico sbocco sul mare della costa occidentale dell'Erondàr.

Il cancelliere Vrill Ausofer ritiene che Lehorian stia cospirando contro la famiglia imperiale e che abbia commissionato l'assassinio del principe ereditario Nahim Erondàr[2]. Ha così organizzato il rapimento del principe Leheren e la sua sostituzione con un agente della Cura, che ha assunto le sue sembianze, e ha causato l'epidemia di Yastrad, un'emergenza sanitaria che ha dato occasione all'Impero per creare nel Regno di Lehorian un presidio imperiale. Vrill Ausofer sospetta anche Lehorian si sia alleato con le Regine Nere, una stirpe di Elfi nemica dell'Impero. La formazione di un presidio imperiale nel Regno di Lehorian ha permesso di avere un maggior controllo su ciò che avviene nel Regno e di disporre di una posizione strategica nel caso di un attacco da parte delle Regine Nere a partire dal mare a Ovest dell'Impero[3].

Note Modifica

  1. Dragonero 30, Il contagio, Sergio Bonelli Editore.
  2. Dragonero 16, Discesa nell'inframondo, Sergio Bonelli Editore.
  3. Dragonero 31, L'agonia di Yastrad, Sergio Bonelli Editore.

I Luoghi di Dragonero

Regni e Domini

Enclave dei Grandi Laghi - Enclave della Montagna - Erondàr - Federazione delle Città libere - Principato di Samyria - Regno di Aergyll - Regno di Lehorian - Regno di Raghnar

Città

Città dei Morti - Frondascura - Grande Vallo - Roccabruna - Skarkhel - Solian - Vàhlendàrt - Vetwadàrt

Località

Cintura delle Tempeste Perenni - Foresta Vecchia - Il Burlone - Lame Erranti - Piana delle Ossa - Popolo delle Rupi - Rathûn-Kun - Tana del gigante - Tectuendàrt - Varliendàr - Vhâcondàr - Valle delle teste

Isole e mari

Arcipelago di Milliailhe - Awrasùhre - Isola degli Orchi - Isola Orfana - Isole volanti

Luoghi speciali

Casa di Ian Aranill - Cimitero Elfico - Il Cinghiale Basito - Vetusmea - Viturmanse

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale