FANDOM


Troll-0

I Troll sono esseri alti e massicci, almeno tre volte un Orco e anche più e sono creature solitarie, di diverso aspetto perché si sono adattati a livello fisico alle zone in cui hanno scelto di abitare, conformandosi all’ambiente. Alcuni hanno un aspetto umanoide, altri hanno un corpo formato da carne e roccia, altri ancora appaiono simili ad alberi.

Sono una delle razze più antiche del mondo, mai evoluta oltre la sua essenza originaria. Nascono da uova rotolate dalle montagne fino a valle, di origine sconosciuta. Infatti, i Troll non si riproducono tra loro e non sono dotati di organi genitali, alcuni coprono il proprio inguine con stracci solo in un goffo tentativo di imitare gli umani.

Sono esseri solitari, ma in rare eccezioni si possono unire per combattere un nemico comune che minaccia il loro ambiente, più che loro stessi. Sembrano parlare una qualche sorta di linguaggio, secondo alcune storie comprensibile solo ai bambini.

Secondo un antico insegnamento, dai Troll si fugge oppure li si affronta fino a ucciderli, a causa della loro tendenza a cercare le loro prede fino a quando non li hanno trovate, seguendo il loro odore, in una vera e propria ossessione. Far infuriare un Troll e sfidarlo, ad esempio guardandolo negli occhi, significa condannarsi a essere da lui perseguitati.

I Troll sono fortissimi e rappresentano una minaccia letale per chiunque, ma hanno un punto debole: al sorgere del sole devono fermarsi fino alla paralisi. Ovunque si trovino, si fermano e il loro corpo si mimetizza all’istante con l’ambiente, divenendo parte integrante di un ponte, una sequoia, uno sperone roccioso e svanendo alla vista perché il sole che sorge li deve trovare così, immobili, altrimenti il Troll morirebbe all’istante, pietrificandosi[1][2][3]

Note Modifica

  1. Dragonero 5, Il raduno degli scout, Sergio Bonelli Editore
  2. Forum TNT village.
  3. Dragonero 42, Sentieri smarriti, Sergio Bonelli Editore.

Razze, Animali, Creature magiche e Piante di Dragonero

Razze

Algenti - Coboldi - Draghi - Draughen - Elfi - Ghoul - Ghoulin - Giganti - Mezzelfi - Nani - Orchi - Troll - Ubiqui - Umani

Animali

Ali artigliate - Astore messaggero - Basilisco vermiglio - Blatta purpurea - Camelon - Cresta rossa - Diavoli della notte - Fargh - Hirkush - Kamtedara - Leocanide - Lepre maculata - Lince di foresta - Lýkhav - Mastino da guerra - Melhelle - Parrocchetto testanera - Ragno verde della giungla - Rhii - Rhoyiik - Sauri addestrati - Smaerdjass - Tigre di mare - Vermi della sabbia - Verrocanide - Viverna

Animali rari

Coriaceo - Drago d'acqua - Grande Thruda - Kraken - Kraal - Trollghest - Virēsilvhe - Wyrm

Creature magiche

Abominii - Cadavere posseduto - Demone di tenebra - Demoni alati - Demoni dell'Inframondo - Dhevata - Draghi - Driade - Ekimmu - Elfi Spettri - Esploratori di tenebra - Famigli - Feticcio - Guardiani dei boschi - Jiann delle sabbie - Mannari - Non morti - Ondine - Principe degli Abominii - Ritornanti - Ruda Mama - Servitori

Piante

Aconito stellato - Albero che sazia - Cocozza Colossa - Damiana - Elawyn - Eshintya - Fedia - Flanya - Foglia Rapida - Fungo luminoso - Onyr - Sakae-Ki - Salvatore dei naufraghi - Saphis - Strangolatrice

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.