FANDOM


Vrlam Erondar imperatore

Vrlam Erondàr, Umano, è il primo imperatore dell'Erondàr è il fondatore della dinastia erondariana. Grazie alle sue grandi battaglie militari e alla sue capacità politiche ha creato l'Impero dell'Erondàr e lo ha reso rispettato e potente.

Nonostante la sua nascita risalga a secoli addietro, Vrlam Erondàr è ancora vivo e influenza la politica imperiale e le azioni della famiglia regnante da dietro le quinte tramite uomini e donne a lui devoti e fedeli, tra i quali è importante ricordare il Cancelliere Vrill Ausofer. Solo pochi sono a conoscenza della sua esistenza, tenuta segreta persino all'imperatore regnante e ai suoi familiari. Attraversando i secoli e continuando costantemente a governare in gran segreto, Vrlam Erondàr ha permesso all'Impero di mantenersi stabile e coeso[1].

La sua lunga vita è dovuta a misteriosi patti arcani e al suo essere rimasto frequentemente immerso nell'acqua di una vasca vitale, assistito da due ancelle. Nella vasca vitale era custodita la Pietra del Sangue, il frammento della Pietra dei Draghi appartenente agli Umani, che dotava l'acqua della vasca di proprietà rigenerative e che al momento non si trova più nella vasca vitale poiché è stata rubata dalle Regine Nere. A dimostrazione della natura misteriosa e magica della sua vita, Vrlam ha il corpo ricoperto da numerosi simboli tatuati ed è dotato di misteriosi poteri, è per esempio in grado di osservare qualcuno a distanza tramite gli specchi d'acqua[2].

Vlarm Erondàr è stato responsabile del genocidio delle Regine Nere durante la loro fuga verso Ovest, per questa ragione le Regine Nere lo odiano e desiderano ucciderlo e distruggere l'Impero da lui creato[3].

Note Modifica

  1. Dragonero 16, Discesa nell'inframondo, Sergio Bonelli Editore.
  2. Dragonero 21, Gli spettri del lago, Sergio Bonelli Editore.
  3. Dragonero 46, Nel cuore dell'impero, Sergio Bonelli Editore.

I Personaggi di Dragonero

Eroi

Ian Aranill - Gmor Burpen - Sera di Frondascura - Myrva Aranille - Alben

Alleati

Aithor Erondàr - Arpione - Arysa - Ayabar - Borge il Rosso - Briana - Darya Faerille - Elara Nomenille - Eliah - Eryana - Ewyan - Freya Maran - Gëzimtar - Herion Eukenill - Hur - Ige Ghenna - Jinza e Kyoden - Keyra - Khail Davenant - Klavert - Leheren - Loenia - Madama Leokinathia - Mahsēnā-Ādhēśa - Mimr - Morvana - Na' Weh - Nahim Erondàr - Radah' El Kremater - Raul Jarras - Rehka - Reykart - Roney - Sheda - Vrill Ausofer - Vrlam Erondàr - Yannah - Yeraban Sarra - Yonhus - Zagor - Zhabèle

Nemici

Arianisha - Atrea - Caen - Dawin - Ecuba - Faccia d'osso - Jerom - Leario - Leto Jayss - Mose Devin - Nhugre - Oda - Oram Thais - Roogha - Saul Jeranas - Savyna - Xara - Zehfir

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.